I DISTURBI COGNITIVI NELLA PERSONA CON ICTUS CEREBRALE: PREMESSA E LIMITE DEL RECUPERO FUNZIONALE

INTRODUZIONE:

Quanto emerge dalla letteratura conferma che l’outcome globale del paziente con ictus, dipende anche, e forse prevalentemente, dalla presenza di disordini neuropsicologici e comportamentali e dalla loro gravità. Identificare tali disturbi già in fase riabilitativa precoce, costituisce pertanto elemento fondamentale per la corretta impostazione del progetto riabilitativo e per l’individuazione del setting riabilitativo più appropriato. Il corso ha l’obiettivo di fornire al medico fisiatra e a tutti i componenti del team gli strumenti necessari per effettuare con semplicità un rapido screening delle funzioni cognitive nella fase iniziale del percorso riabilitativo.


sabato 16 giugno 2018

I DISTURBI COGNITIVI NELLA PERSONA

10.00 - 10.40

Funzioni cognitive, neuroplasticità e outcome globale a lungo termine (Mauro Mancuso)

Scarica Presentazione

 

10.40 - 11.20

Prove di efficacia: indicazioni limiti dagli studi clinici e revisioni sistematiche (  Mariangela Taricco)

Scarica la Presentazione

 

11.20 - 12.00

L’esame clinico delle funzioni cognitive nella fase riabilitativa precoce (Antonella Bergonzoni)

Scarica la Presentazione

 

12.00 - 12.40

Strumenti di valutazione precoce delle funzioni cognitive ( Alessio Damora)

Scarica la Presentazione

 

12.40 - 13.30

Oxford Cognitive Screen (OCS) (Valentina Varalta)

Scarica la Presentazione